Conosci un altro modo per fregar la morte? Lutto Libero – l’ebook

Era una cosa che dovevo fare. Lo dovevo a me stesso e in qualche modo a tutti gli altri. Perché quando perdi una persona cara non la trovi più. Cominci a perdere le sensazioni, i cinque sensi e quel sesto senso che credevi di avere. E scopri che puoi essere utile agli altri che, come te, ci passeranno, ci sono passati.

Un giorno chiamo il mio amico Cristiano e gli dico “Perché non scriviamo dei nostri lutti? Magari un romanzo scritto a quattro mani”. É nato tutto così, come tutte le cose belle, semplicemente. A lui che copy come me è venuto in mente un nome strafico LUTTO LIBERO. Appena l’ha detto già suonava bene. Il Lutto Libero è una morte, un amore finito, l’ultimo accordo di una canzone, un lavoro lasciato, un treno perso sul più bello. Da un romanzo a quattro mani è diventato un ebook a diciotto. Lo chiamano selfpublishing. In una serata ho tirato fuori la copertina rendendo omaggio a “la linea” del mitico Osvaldo Cavandoli.

Siamo in 9. Ognuno ha scritto il suo lutto. Libero dagli schemi preconfezionati. Dentro il nostro ebook trovi tutti gli approcci possibili a questo argomento. Neanche io immaginavo che crescesse così bene. In pochi giorni siamo balzati al 119esimo posto dei best seller di Amazon Kindle Store ma siamo in tutte le librerie online. Basta cercarci, così come un’emozione. Basta cercarla.

Ieri abbiamo messo su una pagina facebook e un mesetto fa un sito dedicato www.luttolibero.it.
Il mio racconto parla del lutto di mio padre, della fantastica donna che è mia madre e di un Fenomeno.

Non so dove arriveremo. Mi basterebbe arrivare nel vostro cuore anche solo per qualche pagina.

 

Lutto Libero - Edizioni Nanitocu - Autori: Raffaella Lattanzi, Antonio Sofia, Alessio Rega, Marco Maddaloni, Giulia Olivi, Michele Marolla, Alessandro Piemontese, Cristiano Carriero, Federico Longo.